Accedi

OC/SS/SUP - Alsium in Pagaia

2011-07-02, Ladispoli

ALSIUM IN PAGAIA CONCLUSA E MEMORABILE!!!

Nella graziosa location dell'assovelica di Marina S. Nicola, una giornata in cui il vento e l'ombra di qualche nube hanno smorzato il caldo della stagione e regalato le condizioni perfette per una gara molto tecnica ma anche molto selettiva.

Onde di 2 metri e ben 10 ritirati su 20 iscritti sono i numeri più indicativi di una manifestazione che ha visto partecipare atleti di 4 squadre, Dragolago, Gruppo Canoe Roma, Elliot e Makai, in due diverse categorie, OC1 e SURF SKI.
La categoria SUP non ha potuto regatare a causa delle condizioni meteo che si sarebbero rivelate troppo al limite per gli atleti sulla tavola.

 

Risultati Alsium in Pagaia

SURF SKI UOMINI 12 km
1 Emilio Jacovacci Dragolago 1h21'51"
2 Augusto Filzi Dragolago 1h28'45"
  Flavio Cattaneo Elliott DNF
  Enrico di Lorenzo G.C.R. DNF
  Pietro Chiavari Dragolago DNF
  Marco Graziosi Makai DNF

SURF SKI DONNE 5 km
  Aurelia Cruciani Dragolago DNF

OC1 UOMINI 12 km
1 Luca Felici Dragolago 1h22'16"
2 Francesco Mazzacane Dragolago 1h26'51"
3 Maurizio Mattioli Dragolago 1h27'02"
4 Lorenzo Bettini Dragolago 1h28'57"
5 Davide Guidi Dragolago 1h29'18"
6 Alfonso Cioffi Makai 1h29'52"
  Roberto Fanciullacci Dragolago DNF
  Emanuele Tajariol Dragolago DNF
  Lorenzo cantoni Dragolago DNF
  Daniele Dickmann Dragolago DNF
  Fabio Vergari Elliott DNF

OC1 DONNE 5 km
1 Barbara Pica Dragolago 40'47"
2 Cristiana Salviati Dragolago 43'24"

 

 


L'ASD Dragolago e Associazione Velica Ladispoli organizzano, il 2 Luglio 2011, una gara in mare presso l'Associazione Velica San Nicola, Via Marte, snc - Marina di San Nicola - Ladispoli.

La regata di surfski e canoa polinesiana sarà di 12Km; la regata SUP di 6Km.

Il meeting con i partecipanti sarà tenuto alle 14:30. La partenza è prevista, salvo condizioni meteo sfavorevoli, alle 15:30.    

Dragonboat - FICK - Campionati Italiani 2000m

2011-05-29, Castel Gandolfo

L'ASD Dragolago si classifica al primo posto sia nell'open che nel misto ai Campionati Italiani FICK di Dragon Boat 2000 metri.

Domenica 29-05-2011, presso il Centro Federale Canoa Kayak di Castel Gandolfo, organizzati dai Canottieri Comunali Albalonga in collaborazione con l'AISA Sport, si sono svolti i Campionati Italiani 2000 mt misto ed open, sotto l'egida FICK.

Eravamo tesi, non conoscevamo alcune squadre, non conoscevamo il campo di gara, ci mancavano alcuni elementi di rilievo. Il campo gara era a bastone, con andata a favore di vento e ritorno controvento, al timone esordiva, in gara, il nostro capitano Augusto Filzi, invariati i capivoga ed il tamburino.

Nella prima gara (open), la nostra squadra si schierava con 18 pagaiatori, TUTTI ATLETI DEL CIRCOLO. Siamo andati bene per 3/4 gara, poi siamo leggermente calati, rinforzo chiamato a 200 mt. parzialmente soddisfatto. Enorme la spinta del capitano alle nostre spalle. Dalla barca la percezione era di posizioni non variate.

Nella seconda gara (misto), effettuata con 20 pagaiatori, opportuno ritocco all'equipaggio e gara più leggibile della prima, con percezione dalla barca del recupero su gli antecedenti.

Ci siamo imposti in entrambe le gare, con distacchi minimi su Venice canoe e Aisa Sport nell'open e con distacchi maggiori nel misto su Aisa Sport ed Albalonga.

Molto confortevole il Centro Federale, ottimi i gelati, perfetta la premiazione. Torneremo.    

Dragonboat - FIDB - Campionati Italiani di fondo 2011

2011-04-17, Lago di Bracciano

È stata una giornata estenuante ma unica. La voglia di gareggiare è stata tanta da sconfiggere tutte le avversità che si sono presentate, dimostrando la passione che ci muove nei confronti di questo sport.

Sin dal mattino si è capito che il vento forte avrebbe impedito la gara, quindi gli organizzatori hanno cominciato a pensare di spostare il campo di regata, aspettando il presidente della FIDB e proporre a tutti i capitani il cambiamento.

Roberto Spigoli e Mario Felici della ALLWAVE (produttori di canoe) ci hanno procurato una sede alternativa valida per la competizione, sita a nord di Anguillara, al riparo, quindi, del vento e delle onde. La nuova sede di gara distava pochi Km, ma a causa di una frana la strada diretta era chiusa, rendendo necessario il giro più lungo del lago attraverso Trevignano.

Come se non bastasse nel tragitto un incidente a catena coinvolgeva i giudici arbitri ed alcuni atleti del Catania, per i quali si è reso necessario un controllo da parte del nostro medico di gara ed accertamenti al Pronto Soccorso di Bracciano.

Finalmente intorno alle 13.00 poteva prendere inizio la gara.

Da un punto di vista agonistico le due manches, misto ed open, vivevano sul duello Dragolago – Albalonga. I padroni di casa del Dragolago si aggiudicavano con soli 2 secondi di vantaggio nel misto e 5 secondi nell'open. Il 3° posto era appannaggio del Sabaudia nel misto e del Firenze nell'open. Complimenti al Marino Dragons, iscritto come equipaggio (quindi fuori classifica per il campionato italiano) ed arrivato davanti al Firenze come tempo. Sottotono il Pavia, vincitori nell'open lo scorso anno, ma che sicuramente torneranno protagonisti nelle prossime manifestazioni, a partire dalla gara di gran fondo che organizzeranno il 22 maggio a casa loro.

L'aspetto più importante della giornata rimane quello dell'appartenenza a questa disciplina sportiva, fatta di enorme fatica, sia negli allenamenti che nell'organizzazione e partecipazione alle competizioni. C'è gente pronta a collaborare fra loro nel risolvere ogni problema pur di gareggiare.

Un valore assoluto che se ben sviluppato potrà dare un grande impulso al DragonBoat.    

OC1/OC2/SS - Allwave Cup 2011

2011-05-21, Giglio Campese

Anche quest'anno la trasferta all'Isola del Giglio, in occasione della AllWave Cup 2011, ha regalato soddisfazioni agli atleti del Dragolago.

La gara corta ha visto impegnato un inedito doppio, con Aga Bukat timoniere ed Elisabetta Russo capovoga, che dopo una partenza rocambolesca concludono nel gruppo degli inseguitori. Brave e caparbie

Strepitoso successo della coppia esordiente Davide Guidi e Daniele Dickmann, che nella 22 km in OC2 under 40 portano a casa una festeggiatissima MEDAGLIA D'ARGENTO, combattendo fino alla fine con la grinta che li distingue, nella loro prima gara di canoa. GRANDI!

Nella gara dei 22 km MAGNIFICA prestazione di Lorenzo Bettini, che a soli 16 anni si attesta come l'atleta più promettente di kayak e surfski del gruppo Dragolago. È il primo assoluto under 18, a dimostrazione che l'impegno e la continuità pagano e che il suo allenatore, Augusto Filzi, sa il fatto suo.

Alle sue spalle l'onnipresente Emilio Jacovacci, atleta polivalente, in grado di distinguersi in ogni specialità, e che in questa gara segna il suo record personale. Esordisce e porta a termine una buona gara anche Enrico Di Lorenzo, che si getta nella mischia con grande tranquillità.

Nell'OC1 22 km GRANDE prova di Maurizio Mattioli, cresciuto enormemente nell'ultimo anno e destinato a migliorare ancora, è il primo tra i polinesiani del Dragolago, con un onorevolissimo piazzamento in una competizione europea ai massimi livelli. Staccato ad 1 minuto il nostro capitano, Luca Felici, e immediatamente dopo Francesco Mazzacane, meritevole di aver disputato tutta la gara in recupero dopo un piccolo inconveniente alla partenza. A seguire Emanuele Tajariol, finalmente in grado di dimostrare il suo valore e la sua determinazione, e Lorenzo Cantoni, che a 18 anni appena compiuti, taglia il suo primo traguardo in una gara difficile e di prestigio, e si conferma figura di rilievo nel futuro dell'ASD DRAGOLAGO.

Un ringraziamento particolare alla squadra d'appoggio a bordo del gommone. Giovanni, Antonio, Roberto e Lilli, ci hanno sostenuto da vicino dandoci un supporto ed una carica che in quei momenti non hanno prezzo, grazie di cuore.    

Canoa Olimpica - Campionati Regionali 2011

2011-03-27, Castel Gandolfo

Domenica 27 marzo si sono svolti a Castel Gandolfo i campionati regionali di Canoa Olimpica, sulla distanza dei 2000 mt per i giovanissimi allievi e cadetti e di 5000 mt per le categorie dai ragazzi ai master.

Il Dragolago ha partecipato con tre atleti, Augusto Filzi Lorenzo Bettini e Thomas Rinaldi, data la concomitanza con i campionati di Primavera di Dragon Boat alcuni degli atleti dell'olimpica sono stati impegnati in quest'altro appuntamento.

Le gare si sono svolte su un percorso antistante il centro federale della Canoa e Kayak, numerosi i partecipanti provenienti dai diversi club laziali oltre agli atleti delle forze armate.

Un complimento agli organizzatori dell'evento, comitato regionale FICK e il Circolo Kayak Castelgandolfo.

I risultati sono incoraggianti e di un buon auspicio, per i ns. atleti, in considerazione che siamo solo ad inizio stagione; abbiamo portato a casa una medaglia d'argento nella categoria Master e un ottimo 4° posto nella categoria Allievi B con il giovane Thomas .

Un arrivederci al prossimo appuntamento a Rovigo il 24 Aprile con una gara a carattere internazionale.